Il co-fondatore di Ethereum critica Libra di Facebook: è una questione di fiducia

Joseph Lubin, il co-fondatore di Ethereum, è l’ultimo critico della Libra di Facebook che lo descrive come ” un lupo centralizzato in un abbigliamento da pecora decentrato “. Data la massiccia violazione della sicurezza e l’uso improprio dei dati da parte del gigante dei social media , gli scettici sono fondamentali per l’impresa di criptovaluta di Facebook.

Lubin scrisse, secondo Coin Telegraph , che l’invio di denaro in tutto il mondo dovrebbe essere semplice ed economico come l’invio di un messaggio al telefono, e l’infrastruttura finanziaria dovrebbe essere globalmente inclusiva e governata come un bene pubblico.

Ha sottolineato la necessità per gli utenti di fidarsi della valuta fiat di Libra e del supporto dei titoli di Stato.

Block Crypto ha detto che Libra è sostenuta da un “paniere di valute” e titoli di stato. Facebook spera che la faccia parte di un ecosistema più ampio e si evolva in una nuova infrastruttura finanziaria che trasformerà la vita di miliardi di persone. David Marcus, dirigente del gigante dei social media dell’operazione criptovaluta – Calibra, ha affermato che la loro criptovaluta ha il potenziale per fornire alle persone l’accesso a un ecosistema finanziario più inclusivo e più aperto.

Tuttavia, Lubin ha sottolineato la “fiducia” e il concetto di “decentralizzazione”.

“Forse la cosa più importante è che Libra finirà per passare a un sistema più privo di autorizzazioni e decentralizzato in cui chiunque possa convalidare la rete, piuttosto che i restrittivi criteri di valutazione che mantengono il controllo nelle prime 28 imprese”, ha affermato.

Ha anche identificato alcuni fattori positivi come la crescita dei numeri degli utenti e la facilità d’uso. “I talentuosi designer di UX potrebbero ridurre l’attrito dell’uso della criptovaluta. Gestire le chiavi private, capire i pagamenti di gas e installare i plugin del browser crittografico potrebbe essere semplice come premere “invia” in WhatsApp . “

Bruce McClary, portavoce della National Foundation for Credit Counseling, secondo la CNBC , ha affermato che l’utilità di Libra dipende da quanto ampiamente accettata. “Se hai l’accettazione da parte dei commercianti e delle partnership con i sistemi di trasferimento dei pagamenti, penso che potrebbe avere il potenziale per distinguersi”, McClary ha detto che la criptovaluta di Facebook ha il potenziale per diventare mainstream, ma dipende dal tempo.

Suonando un allarme sui social media, ha detto che “potrebbero esserci dei problemi”. “Prima di tutto, assicurati che le tue transazioni finanziarie siano sicure e private”, ha aggiunto. 

Gli esperti hanno tutti sottolineato che la “privacy” è un problema con la storia di Facebook di violazione della “privacy trust” di oltre un milione di utenti in tutto il mondo.

Comments (No)

Leave a Reply